ROMA, 13 marzo 2019

LABORATORIO CON ESERCITAZIONI PRATICHE
Esempi di accoglienza, strategia di gestione di una cerimonia, esempi di organizzazione di eventi in più giornate, esame di modulistica appropriata, casi di studio ed esercitazioni specifiche

Colmare una evidente lacuna in merito all’organizzazione di eventi, cerimonie, accoglienza di ospiti italiani e stranieri. La sensazione che si percepisce è che ogni Ufficio tenda ad organizzarsi autonomamente, creando, così, notevoli differenze fra un Ente ed un altro, fra un ospite ed un altro, fra una metodologia di lavoro ed un’altra. Il Corso, quindi, ha come obiettivo quello di uniformare le regole di comportamento che sovrintendono ad ogni cerimonia degli Enti Locali Territoriali della Repubblica Italiana, fornendo ai discenti univocità di comportamento, uniformità di azione e direttive certe in materia di Cerimoniale.
Il corso di base è particolarmente indicato per gli Uffici di Gabinetto, gli Uffici Cerimoniale, gli Uffici Segreteria (del Sindaco, del Presidente, del Presidente del Consiglio ecc.), gli Uffici di supporto ai Gruppi politici consiliari, nonché ai Consiglieri medesimi, ed a tutti quegli Uffici che tengono, anche saltuariamente, relazioni con l’esterno.

DOCENTE: Boni Fabrizio
Già responsabile dell’Ufficio del Cerimoniale della Provincia di Firenze, docente esperto nel settore del Cerimoniale e nell’organizzazione di manifestazioni pubbliche di carattere civile, militare e religioso.

Vai al programma